- Filmografia
- Sceneggiature
- Televisione

- Special guest director
- Approfondimenti

 
Curiosità
Info e cast su imdb.com
 

La regia di "True Romance " / titolo italiano: "Una Vita Al Massimo" (1993) è di Tony Scott, mentre la sceneggiatura originale porta la firma di Quentin Tarantino.

Tarantino, in un primo momento, avrebbe voluto utilizzare i 50.000 dollari ricavati dalla vendita della sceneggiatura di True Romance (il minimo sindacale previsto in
quel periodo) per finanziare le riprese di Reservoir Dogs.

La storia di Clarence e Alabama in origine era contenuta in una lunghissima sceneggiatura di 500 pagine scritta da Tarantino e Roger Avary intitolata "The Open Road". L'altra metà della sceneggiatura fu utilizzata per "Natural Born Killers".

Il monologo di Clarence su Elvis Presley era stato ripetuto quasi parola per parola dal suo omonimo interpretato dallo stesso Tarantino in My Best Friend's Birthday.

Tom Sizemore interpreterà un poliziotto anche in Natural Born Killers.

Il cinema dove ha luogo il primo incontro tra Clarence e Alabama è il "Vista" situato al 4473 di Sunset Drive nella zona est del distretto di Hollywood a Los Angeles.

Sonny Chiba, il protagonista dei tre film visti da Clarence e Alabama, ("The Streetfighter"/ in Italia: "Il Teppista", "Return of The Street Fighter" / in Italia: "Il Ritorno del Teppista" e "Sister Street Fighter" / in Italia: "I 2 Che Spezzarono il Racket"; anhe se nell'edizione italiana del film viene chiamatao "La Sorella del Teppista") darà il volto a Hattori Hanzo in Kill Bill vol. 1.

Il main theme di True Romance composto da Hans Zimmer è praticamente identico a quello del film "Badlands" (Titolo italiano: "La Rabbia Giovane") con Martin Sheen e Sissy Spacek composto da Carl Orff. Anche il monologo iniziale di Alabama si ispira a quelli sentiti in questo film.

Secondo molte fonti, Alabama pronuncerebbe la frase: "Any time of day is a good time for pie", frase detta anche da Fabienne in Pulp Fiction.
In realtà, la ragazza non pronuncia le stesse identiche parole di Fabienne ma propone semplicemente a Clarence di andare a mangiare una fetta di torta dopo il cinema ("It's just, after a movie, I like to go get some pie...and talk about it. Sort of a little tradition I have. Do you like to get pie after you see a good movie"?).

Il fumetto che Clarence mostra ad Alabama è il 18° volume di "Sgt. Fury And His Howling Commandos" (uscito nel Maggio del 1965). In quel numero, il sergente Nick Fury si tuffa in mare per recuperare l'anello di fidanzamento che intende donare alla sua fidanzata Pamela Hawley.

Samuel L. Jackson compare per pochi minuti nei panni di Big Don (la scena in origine era più lunga ma fu tagliata).

Il film che Alabama sta guardando in tv nell'appartamento di Clarence (prima che questi si rechi da Drexl) è "A Better Tomorrow 2" (titolo originale: "Ying Hung Boon Sik II") del 1987 di John Woo con Chow Yun-Fat.

Durante l'incontro tra Clarence e Drexl, il televisore presente nella stanza trasmette alcune scene del film "The Mack" (titolo italiano: "Mack - Il Marciapiede Della Violenza") del 1973 con Richard Pryor e Carol Speed (nell'edizione italiana il titolo non viene nominato, Clarence si limita a dire che si tratta di "un vecchio film...").

Al ritorno di Clarence, Alabama sta guardando una puntata della telenovela "Santa Barbara" (l'attore ripreso dovrebbe essere A Martinez).

Coccotti offre a Cliff una sigaretta Chesterfield (nell'edizione italiana la marca non viene nominata).

Durante il suo incontro con Coccotti, Cliff afferma che i siciliani sono "eggplant" (melanzane) e Coccotti risponde con finto fare divertito che lui è un "cantaloupe" (melone). In slang "eggplant" è un modo di dire fortemente razzista che alcuni italo americani utilizzano per riferirsi alle persone di colore, mentre "cantaloupe" in gergo indica una persona non particolarmente sveglia. Entrambe le parole furono improvvisare da Dennis Hopper e Christopher Walken sul set.

Nell'appartamento di Dick e Floyd sono affisse le locandine dei seguenti film: "Highway 301" (titolo italiano: "La Banda Dei Tre Stati") del 1950 di Andrew L. Stone, "Casablanca" del 1942 di Michael Curtiz con Humphrey Bogart e Ingrid Bergman, "Palm Springs Weekend" (titolo italiano: "Giorni Caldi a Palm Springs") del 1963 di Norman Taurog, "Act One" del 1963 di Dore Schary,

"Riflessi In Un Occhio d'Oro" (titolo originale: "Reflections In A Golden Eye") del 1967 di John Huston con Marlon Brando, Elizabeth Taylor e Robert Forster e "My Blood Runs Cold" (titolo italiano: "Nodo Scorsoio") del 1965 di William Conrad.

Drexl si prende gioco di Clarence chiamandolo "Mr. Majestyk" come il titolo dell'omonimo film del 1974 di Richard Fleischer con protagonista Charles Bronson (titolo italiano "A Muso Duro"). Nell'edizione italiana, Drexl nomina "Il Giustiziere della Notte" perchè più noto al pubblico italiano. Una locandina del film "Mr. Majestyk" comparirà, inoltre, su una parete della roulotte di Budd durante lo scontro tra Elle e Beatrix in Kill Bill vol. 2.

Quando Clarence dice a Drexl di essere il marito di Alabama, l'uomo gli risponde con tono sarcastico dicendo: "That makes us practically related" (nell'edizione italiana: "Allora siamo praticamente parenti"). Questa frase si ispira a una battuta detta da Cary Grant a Ralph Bellamy nel film "La Signora Del Venerdì" (titolo originale: "His Girl Friday") del 1940 di Howard Hawks con protagonisti Cary Grant e Rosalind Russell ("Do you mind if I call you Bruce? We're almost related").

Le fedi a forma di ferro di cavallo di Clarence e Alabama sono la copia esatta degli anelli di fidanzamento di Elvis e Priscilla Presley. Anche il fantasma di Elvis porta lo stesso anello.

Quando Virgil bussa alla porta di Floyd, il televisore sta trasmettendo il film "Freejack - In Fuga dal Futuro" (1992) di Geoff Murphy con Emilio Estevez, Mick Jagger e Anthony Hopkins.

Quando Dick spiega a Clarence che la sua situazione economica non è affatto buona, pronuncia la frase: "I don't have a pot to piss in or a window to throw it out. All I have is fucking Floyd!" (nell'edizione italiana: "Allo stato attuale delle cose non ho neanche gli occhi per piangere, ho solo quello stronzo di Floyd!"). In Jackie Brown, Ordell pronuncerà una frase quasi identica per descrivere la precedente situazione finanziaria del suo socio in affari Walker.

Alabama si chiama come il personaggio interpretato da Pam Grier nel film "Women in Cages" (titolo italiano: "Rivelazioni Di Un'evasa Da Un Carcere Femminile") del 1971 diretto da Gerardo de Leon. Nella sceneggiatura originale, Clarence dice che il nome della ragazza gli ricorda un film con Pam Grier.

Quentin Tarantino ha ammesso che Clarence Worley è il personaggio più autobiografico che abbia mai scritto.

Gli occhiali "stile Elvis" indossati da Clarence e Alabama verranno indossati anche da Buck e dalla Sposa in Kill Bill vol. 1.

Nel film horror australiano "Wolf Creek" del 2005 di Greg Mclean con John Jarratt, Liz minaccia Mick con un minuscolo coltellino svizzero, citando così, la cruda scena tra Alabama e Virgil.

Quando Drexl invita Clarence a sedersi al suo tavolo, pronuncia la frase: "We got everything here, from a diddled-eyed Joe to a damned if I know".
Questo curioso modo di dire era stato utilizzato anche da Holdaway, il collega di Freddy/Mr.Orange in Reservoir Dogs ("And I'll bet you everything from a diddled-eye-Joe to a damned-if-I-know that in Milwaukee they got a sheet on this Mr. White motherfucker's ass").

Nella sceneggiatura originale, la storia non è narrata cronologicamente (solo verso metà script, Clarence e Alabama racconteranno a Dick come i due si sono conosciuti). Il compito di riscrivere la sceneggiatura in ordine cronologico fu affidato da Tony Scott a Roger Avary.

La scena d'amore tra Clarence e Alabama (con le due sagome nere su sfondo blu) ricorda molto quella tra Maverick e Charlie in "Top Gun" (1986) diretto dallo stesso Tony Scott.

Sulla valigetta piena di cocaina è attaccato un adesivo contenente uno slogan contro la droga (Dare to keep kids off drugs).

Bronson Pinchot improvvisò la scena dell'arresto del suo personaggio.

Tarantino avrebbe preferito Robert Forster per il ruolo di Coccotti.

La scena sulle montagne russe fu inserita dal regista Tony Scott "per aggiungere un po' d'adrenalina". Nella sceneggiatura originale, l'incontro con Elliot non avviene in un parco divertimenti, ma in uno zoo. L'attore Michael Rapaport (Dick Ritchie) aveva il terrore delle montagne russe e dell'alta velocità in generale, fobie che tutta la troupe aveva ignorato durante il primo giorno di riprese al parco dei divertimenti. Il giorno successivo, l'attore assunse dei calmanti che gli permisero di recitare con un espressione un po' più rilassata.

L'idea di rappresentare Floyd come un fattone che non si scolla mai dal divano venne proprio a Brad Pitt.

Dennis Hopper temeva che lo sparo troppo ravvicinato durante la scena dell'esecuzione del suo personaggio potesse bruciargli il viso.
Il regista Tony Scott lo rassicurò dicendogli che la pistola era sicura al 100% e addirittura la provò su di sè facendosi sparare un colpo sulla fronte.
Il regista non provò alcun dolore ma la canna della pistola gli lasciò un evidente cerchio rosso sanguinante impresso sulla pelle.

In una scena eliminata, Floyd 'D' commette il fatale errore di chiamare Drexl "ragazzo bianco".

Gary Oldman si ispirò all'attore Willi One Blood (con il quale lavorò l'anno succesivo in "Lèon") per interpretare il personaggio di Drexl.

Jack Black interpreta uno dei dipendenti del cinema in una scena eliminata.

Val Kilmer avrebbe voluto interpretare il ruolo di Clarence.

Enzo Rossi, il figlio di Patricia Arquette che all'epoca aveva 4 anni, interpreta Elvis, il figlio di Clarence e Alabama.

Alla fine delle riprese Tony Scott regalò a Patricia Arquette la Cadillac Fleetwood Eldorado del 1974 usata nel film, incartata come un pacco regalo.

Nei titoli di coda il "fantasma" di Elvis interpretato da Val Kilmer viene chiamato "mentore". Questa decisione fu presa per evitare ogni possibile problema legale derivante dall'utilizzo improprio del nome di Elvis Presley.

Per trasformare Val Kilmer in Elvis Presley furono necessarie 8 ore di trucco. Fortunatamente tutte le sue scene furono girate in soli 2 giorni.

Il 19 Agosto 2012, Tony Scott si è tolto la vita lanciandosi dal Vincent Thomas Bridge nel distretto di San Pedro a Los Angeles. I motivi che hanno spinto il regista al folle gesto non sono mai stati chiariti.

Il grande attore James Gandolfini (che in questo film interpreta Virgil) noto soprattutto per la sua straordinaria interpretazione di Tony Soprano nella serie televisiva "I Soprano" è venuto a mancare il 19 Giugno 2013 a soli 51 anni a causa di un attacco cardiaco mentre si trovava in vacanza a Roma.

Quando Clarence rifiuta il cibo offerto da Drexl, l'uomo gli risponde dicendo: "No, thanks?" What that mean?". La stessa domanda era stata pronunciata da Frank (Dennis Hopper) nel film "Velluto Blu" (titolo originale: "Blue Velvet") del 1986 di David Lynch ("Hey, you wanna go for a ride? / No, thanks. / No, thanks? What does that mean?").

Il cappello che Floyd indossa durante la scena in cucina era stato trovato per terra da Brad Pitt sul lungomare di Venice in California.

Durante la stesura della sceneggiatura, Quentin Tarantino aveva immaginato dei protagonisti molto meno attraenti rispetto a Christian Slater e Patricia Arquette. Secondo Tarantino, Robert Carradine (che il regista aveva sicuramente apprezzato nel film "Il Grande Uno Rosso" di Samuel Fuller) e Joan Cusack sarebbero stati perfetti nei panni di Clarence e Alabama.

Secondo i ben informati, Patricia Arquette e Christian Slater ebbero un breve flirt durante le riprese.

Il capo di Clarence si chiama Lance, proprio come Lance Lawson, il capo di Tarantino al Video Archives. Tarantino omaggerà il suo ex datore di lavoro anche in Pulp Fiction, chiamando Lance anche lo spacciatore di Vincent.

Chris Penn, Tom Sizemore e Bronson Pinchot improvvisarono totalmente la scena dell'interrogatorio di Elliot.

Tom Sizemore, in origine, era stato scritturato per il ruolo di Virgil, ma il pensiero di dover girare la violentissima scena del pestaggio di Alabama aveva indotto l'attore a chiedere al regista di poter interpretare un altro personaggio. Fu lo stesso Sizemore a consigliare a Tony Scott di ingaggiare James Gandolfini (che in quel periodo era ancora un semi sconosciuto).

Furono necessari 5 giorni di riprese per girare lo scontro tra Virgil e Alabama al motel.

Nella versione "director's cut", Nicky Dimes, il poliziotto interpretato da Chris Penn, viene ucciso da Alabama e non dal gangster siciliano.

Drew Barrymore e Juliette Lewis furono prese in considerazione per il ruolo di Alabama.

Nella sceneggiatura originale e nel finale alternativo presente tra gli extra del doppio dvd, Clarence muore nella sparatoria lasciando Alabama nella più totale disperazione. La ragazza dopo aver lasciato l'hotel con in mano la valigia piena di soldi, guida senza una meta per un breve tratto e poi sopraffatta dallo sconforto si ferma ai margini dell'autostrada e si punta la pistola alla bocca decisa a porre fine alla sua vita. Dopo qualche secondo, Alabama ritorna in sè, abbassa l'arma, scende dalla vettura e inizia a fare l'autostop pronta a ricominciare una nuova vita.

Tarantino disse che in base al modo in cui era stato impostato il film (più come una "favola") il finale scelto da Scott risultò essere il più azzeccato.

In uno dei flash back di Reservoir Dogs, Joe Cabot chiede a Mr. White notizie sulla sua ex partner Alabama. White risponde, senza celare un' evidente nostalgia, di non vederla da più di un anno.
Nell'universo tarantiniano, dunque, la vedova Alabama ha intrapreso la via del crimine diventando per un periodo la partner di Mr. White.

Il film fu un vero e proprio flop al box office.

Clarence chiede sarcasticamente a Elliot se somiglia a "una bella bionda con due tette e un culo da sballo che sa di gelato" e in seguito alla reazione confusa dell'uomo, conclude chiedendo se "lo vuole fottere" (Do I look like a beautiful blond with big tits and an ass that tastes like French-vanilla ice cream? / What? / I said, do I look like a beautiful blond with big tits and an ass that tastes like French-vanilla ice cream? / No / No. Then why are you telling me this bullshit? What, do you want to fuck me?).
In Pulp Fiction si assisterà a uno scambio di battute molto simile a questo quando Jules con fare molto più minaccioso chiederà a Brett di descrivergli l'aspetto di Marsellus Wallace.

Quando Clarence rivela a Dick quali sono i suoi progetti per il futuro una volta venduto il contenuto della valigia, pronuncia la frase "... spend
the rest of our lives spending it". Questo stesso desiderio verrà espresso anche da Ordell in Jackie Brown.

In base a quanto rivelato dallo stesso Tarantino durante un'intervista radiofonica con Ron Bennington nel 2009, il produttore Lee Donowitz è il figlio del sergente Donny Donowitz, il temuto "orso ebreo" di Inglourious Basterds.

Prima di salire sulle montagne russe, Clarence offre a Elliot un cracker a forma di animale chiedendogli, però, di non prendere i gorilla ("You want an animal cracker? / Thanks / Wait, save the gorillas"). Questa stessa curiosa richiesta era stata fatta anche da un dj della radio K-Billy in My Best Friend's Birthday.

Durante la scena al coffee shop, Alabama afferma che il suo attore preferito è Burt Reynolds. Reynolds era anche l'attore preferito di Connie McHugh, la madre di Quentin Tarantino. Connie, chiamò il figlio Quentin in onore di Quint Asper personaggio, di origini Comanche, interpretato da Burt Reynolds nella serie televisiva "Gunsmoke".

Clarence chiede ad Alabama "Who and what is a Drexl?". In Inglourious Basterds, Hitler pronuncerà una frase simile riferita al soldato Butz ("Who and what is a Private Butz?").

In base a quanto rivelato da Alabama, la madre di Drexl dovrebbe essere Apache. Anche Quentin Tarantino discende dagli indiani d'America, dal momento che la madre Connie è in parte Cherokee.

Drexl è il primo personaggio tarantiniano a ricevere una pallottola nelle parti basse. Seguiranno la stessa sorte Zed in Pulp Fiction e Hicox e Hellstrom in Inglourious Basterds.

Quando Clarence telefona all'amico Dick, imita la prima strofa della canzone "Chantilly Lace" (Helloooo Baaaaby!!!) di The Big Bopper. Anche il suo omonimo interpretato da Quentin Tarantino in My Best Friend's Birthday aveva iniziato allo steso modo una conversazione telefonica.

 

ATTENZIONE!
I seguenti trivia riguardano non il film ma la sceneggiatura
originale scritta da Quentin Tarantino!

Alabama (proprio come Misty, uno dei personaggi principali di My Best Friend's Birthday) pensava che la vita della squillo sarebbe stata avventurosa come quella di Nancy Allen in "Dressed To Kill" / titolo italiano: "Vestito Per Uccidere" (1980) di Brian De Palma.

Uno degli scagnozzi di Coccotti è soprannominato Tooth-pick Vic. Anche Vic Vega, il Mr. Blonde di Reservoir Dogs porta lo stesso soprannome.

Durante lo scontro con Clarence, Drexl indossa una maglietta con una stampa raffigurante Farrah Fawcett.

Subito dopo la proposta di matrimonio, Clarence e Alabama guardano in tv il film "The Incredible One Armed Boxer Vs The Master Of The Flyng Guillottine" (titolo originale: "Du Bi Quan Wang Da Po Xue Di Zi"). Questo film sarà una delle fonti d'ispirazione per l'arma di Gogo Yubari in Kill Bill vol. 1.

Durante la sera del loro primo incontro, Clarence e Alabama ballano sulle note di "Piece Of My Heart" di Janice Joplin.

Durante la scena con Drexl, Big Don e Floyd "D", la tv sta trasmettendo un episodio della sit com "Vita da strega" (titolo originale: "Bewitched").

La macchina di Cliff è una Chevrolet Nova bianca (nel film è una Chevrolet Nova verde del 1974) mentre quella di Clarence è una Mustang rossa del 1965.

Soundtrack

1) Graceland - Charlie Sexton
- Titoli d'inizio. Clarence parla della sua passione per Elvis e Sonny Chiba con una ragazza che non sembra molto interessata.

2) You're So Cool - Hans Zimmer
- Titoli d'inizio. Monologo di Alabama sul vero amore.
- Alabama si dichiara a Clarence, il giorno dopo si sposano.
- Clarence parla con suo padre del vero motivo della sua visita
- Clarence e Alabama salutano il padre di Clarence
- Clarenece, Alabama e Dick arrivano all'albergo dove devono incontrare il produttore Lee
- Clarence, Alabama e loro figlio Elvis sulla spiaggia

3) In Dreams - John Waite
- Dopo il cinema, Clarence e Alabama vanno a mangiare una fetta di torta.

4) Wounded Bird - Charles & Eddie
- Clarence porta Alabama nel negozio di fumetti dove lavora.

5) White Wedding - Billy Idol
- Clarence e Alabama si fanno fare i tatuaggi

6) Skinny (They Can't Get Enough) - The Skinny Boys
- Drexl uccide Big Don e il suo comapare e se ne va con la valigia.

7) Heartbreak Hotel - Val Kilmer (Elvis Presley)
- Elvis canta sempre alcune strofe di questa canzone prima di parlare con Clarence.

8) I Want Your Body - Nymphomania
- Clarence affronta Drexl al club.

9) Amid The Chaos Of The Day - Hans Zimmer
- Clarence torna a casa da Alabama dopo aver ucciso Drexl.
- Durante la lotta tra Alabama e Virgil al motel

10) A Little Bitty Tear - Burl Ives
- Il padre di Clarence finisce il turno di lavoro e si prepara per tornare a casa.

11) I Need A Heart To Come Home To - Shelby Lynne
- Clarence e Alabama parlano con il padre di Clarence nella sua roulotte.

12) Chantilly Lace - Big Bopper
- Clarence telefona al suo amico Dick da una cabina telefonica.

13) Viens Mallika Sous Le Dome - Howard Blake
- Il monologo sui siciliani.

14) The Other Side - Aerosmith
- Clarence e Alabama arrivano a casa di Dick.

15) Everybody Loves Somebody - Jerry DelMonico
- Lee parla al telefono con Elliot mentre guida

16) Will You Love Me Tomorrow - The Shirelles
- Alabama trova Virgil nella loro camera al Safari motel.

17) (Love Is) The Tender Trap - Robert Palmer
- Elliott viene fermato dalla polizia per guida spericolata.

18) ?
- Clarence medica le ferite di Alabama

19) ?
- Clarence minaccia Elliott nell'ascensore

20) Outshined - Soundgarden
- I gangsters chiedono a Floyd dove sono Clarence e Alabama

21) All The Way - Jerry DelMonico
- Lee prova la coca di Clarence

22) Learnin' The Blues - Jerry DelMonico
- Lee e Clarence si mettono d'accordo.

23) ?
- La polizia entra nella camera. Sparatoria finale.

24) Two Hearts - Chris Isaak
- Titoli di coda

25) Stars at dawn - Hans Zimmer
- ?

Multimedia

- Sceneggiatura originale -