- Filmografia
- Sceneggiature
- Televisione

- Special guest director
- Approfondimenti

 

 
Curiosità
Info e cast su imdb.com
 

"My Best Friend's Birthday" è un film amatoriale in bianco e nero diretto da Quentin Tarantino e sceneggiato insieme al collega e amico Craig Hamann durante il periodo in cui i due lavoravano come commessi al "Video Archives", un videonoleggio di Manhattan Beach in California. Il film (girato in 16 mm e con un budget di appena 5.000 dollari) fu completato in quattro anni (dal 1984 al 1987) partendo da una breve sceneggiatura di Hamann in seguito ampliata e ultimata da Tarantino. Al film parteciparono anche diversi altri colleghi del Video Archives sia in veste di attori sia come membri della troupe (primi fra tutti Rand Vossler e Roger Avary) ma anche alcuni colleghi dei corsi di recitazione. Dei circa 70 minuti girati ne sono sopravvissuti solo 34 a causa di un incendio che distrusse buona parte del film. Questi 34 minuti sono stati proiettati durante alcuni film festival ma non sono mai stati messi in vendita ufficialmente.

La sceneggiatura originale svela la misteriosa seconda metà del film.
Dopo aver sorpreso Clarence e Misty in intimità, Cecilia decide di vendicarsi gettandosi tra le braccia di Mickey. I due vengono interrotti dall'arrivo di Clarence e Misty. Cecilia e Misty, indispettite dal doppio gioco di Clarence, iniziano a litigare dando vita a una violenta catfight che coinvolge suo malgrado anche Mickey che finisce con la faccia sulla sua torta di compleanno. La situazione degenera con l'arrivo di Eddie e durante la colluttazione che segue, Mickey viene colpito per sbaglio da un pugno sferrato dal furioso poliziotto e perde i sensi. Mickey si riprende poco dopo, giusto in tempo per salvare il suo amico dall'ira di Eddie ma viene nuovamente colpito per sbaglio da un pugno (questa volta sferrato da Clarence) e sviene di nuovo. La furia omicida di Eddie viene interrotta dall'arrivo di Clifford che aprendo con violenza la porta lo centra in pieno mandandolo al tappeto. Clifford, a sua volta, viene steso da un colpo alla testa sferrato da Misty che si era rifiuta di seguirlo. Misty e Cecilia lasciano l'appartamento e si coalizzano contro i ragazzi. Questi, una volta ripresi, decidono di lasciarsi la storia alle spalle e insieme si dirigono verso un bar per bere qualcosa. Mickey e Clarence escono un attimo nel parcheggio a parlare e quest'ultimo ne approfitta per scusarsi. Mickey lo perdona e accetta di fumare la canna che gli offre l'amico. Clarence rientra un attimo nel bar e Mickey rimane da solo seduto sul cofano di una macchina. Non appena il ragazzo accende la canna, le luci della vettura si illuminano, rivelando che si tratta di una volante della polizia.

Secondo alcune fonti, Roger Avary avrebbe dichiarato che in realtà la seconda metà del film non andò distrutta da un incendio ma semplicemente non venne mai girata in seguito alla progressiva perdita di interesse da parte del gruppo.

[Clicca per ingrandire]

Molti elementi di questo film verranno riproposti in "True Romance" (Titolo italiano: "Una Vita al Massimo" del 1993 di Tony Scott, sceneggiato da Tarantino).

La radio dove lavora Clarence si chiama K-Billy, proprio come la stazione radio che ascoltano i protagonisti di Reservoir Dogs.

Craig Hamann (Mickey), ha partecipato a "Reservoir Dogs" (la sua voce si sente dalla radio sintonizzata su K-Billy durante la scena della tortura) e "Pulp Fiction" (come consulente).

Allen Garfield (il proprietario del bar) e Brenda Hillhouse (la moglie), in quel periodo erano gli insegnati di recitazione di Tarantino. La Hillhouse è comparsa in "Pulp Fition" (la madre di Butch), nell'episodio di ER diretto da Tarantino (la signora Schaffer) e in "From Dusk Till Dawn" (l'ostaggio Gloria Hill).

Linda Kaye (l'ex ragazza di Mickey) ha partecipato a "Reservoir Dogs" (la donna che viene fatta uscire dal finestrino dell'auto da Mr. Pink) e "Pulp Fiction" (la donna che viene colpita accidentalmente dallo sparo di Marsellus).

Stevo Polyi (il dj amante degli scherzi) ha partecipato a "Reservoir Dogs" (uno dei poliziotti durante la storia di Mr. Orange) e "Kill Bill vol. 2" (Tim, uno degli invitati al matrimonio).

Rich Turner (Oliver Brandon) ha partecipato a "Reservoir Dogs" (lo sceriffo che racconta la sua esperienza ai colleghi durante la storia inventata di Mr. Orange), "Pulp Fiction" (uno dei cronisti sportivi che si sentono alla radio) e "Killing Zoe" (il turista americano) di Roger Avary.

Rowland Wafford (Lenny Otis) ha partecipato a "Reservoir Dogs" (un cliente del coffee shop dove Freddy incontra il suo collega) e "Jackie Brown" (come assistente di produzione).

Nella camera da letto di Clarence sono affisse le locandine dei film: "That Darn Cat!" (Titolo italiano: "F.B.I. Operazione Gatto" del 1965 di Robert Stevenson), "Chato's Land" (Titolo italiano: "Chato" del 1972 di Michael Winner con Charles Bronson), "The Evil That Men Do" (Titolo italiano: "Professione Giustiziere" del 1984 di J. Lee Thompson con Charles Bronson), "Dressed to Kill" (Titolo italiano: "Vestito per Uccidere" del 1980 di Brian De Palma con Nancy Allen);

"Little Cigars" (Titolo italiano: "La Gang dei Bassotti" del 1973 di Chris Christenberry), una double feauture che comprende i film: "The She Beast" (Titolo italiano: "La Sorella di Satana" del 1966 di Michael Reeves con Barbara Steele) e "The Embalmer" (Titolo originale: "Il mostro di Venezia" del 1965 di Dino Tavella), "Return of The Street Fighter" (Titolo italiano: "Il ritorno del teppista" del 1974 di Shigehiro Ozawa con Sonny Chiba), "Bloodbrothers" (Titolo italiano: "Una Strada Chiamata Domani" del 1978 di Robert Mulligan con Richard Gere);

"The Lords of Flatbush" (Titolo italiano: "Happy Days - La Banda dei Fiori di Pesco" del 1974 di Martin Davidson e Stephen Verona con Henry Winkler), "Black Mama White Mama" (Titolo italiano: "Donne in catene" del 1973 di Eddie Romero con Pam Grier), "Squirm" (Titolo italiano: "I Carnivori Venuti dalla Savana" del 1976 di Jeff Lieberman) e una che non sono riuscita ad identificare.

Nella stazione radio sono affisse le locandine dei film "The Fury" (Titolo italiano: "Fury" del 1978 di Brian De Palma) e "The Legend of Hillbilly John" (del 1974 di John Newland)l

Nell'appartamento di Mickey, sono riconoscibili le locandine dei film "Breathless" (Titolo italiano: "All'ultimo Respiro" del 1983 di Jim McBride) e "Sisters" (Titolo italiano: "Le Due Sorelle" del 1973 di Brian De Palma).

In una scena, Misty si sdraia sul letto assumendo la celebre posa di Mia Wallace nel poster di Pulp Fiction.

Uno dei dj di K-Billy dice al collega di non mangiare i crackers a forma di gorilla. La stessa frase viene detta anche da Clarence a Elliot in "True Romance".

Misty Knight è il nome di un personaggio dei fumetti Marvel.

La scena durante la quale Clarence scambia la polverina orticante per cocaina e va fuori di testa dopo averne tirato un po', può essere considerata l'antenata dell'overdose di Mia Wallace in Pulp Fiction.

Clarence racconta di aver abbandonato l'idea di suicidarsi a soli 3 anni in seguito alla morte di Eddie Cochran solo grazie a un episodio divertente della "Famiglia Partridge" (l'episodio dovrebbe essere "Danny and the Mob" / Stagione 1 Episodio 7 / Andato in onda il 6 Novembre 1970). In realtà, la morte di Cochran è avvenuta 10 anni prima della messa in onda dell'episodio in questione.

Il dj collega di Clarence, prende in giro Lenny Otis dicendogli che il suo cognome gli ricorda Otis Campbell, l'ubriacone del telefilm "The Andy Griffith Show" (andato in onda dal 1960 al 1968).

Clarence risponde al telefono imitando la prima strofa della canzone "Chantilly Lace" di The Big Bopper ("Hello Baby!"). Anche il suo omonimo in "True Romance" ha la stessa abitudine.

Clarence intervista il presidente del fan club del musicista rockabilly Eddie Cochran, morto il 17 aprile 1960 a soli 21 anni in seguito a un incidente stradale.

Clarence prende in giro Cecilia dicendole di essere l'attore Aldo Ray. Aldo Raine, il nome del protagonista di "Inglourious Basterds", ha una forte assonanza con quello dell'attore citato da Clarence.

Il monologo di Clarence su Elvis Presley verrà ripetuto quasi parola per parola dal suo omonimo interpretato da Christian Slater in "True Romance".

Nella scena al bar si sente la canzone "Ballroom Blitz" degli Sweet.
Questo brano avrebbe dovuto far da sottofondo alla scena della tortura in "Reservoir Dogs", ma venne sostituita all'ultimo momento da "Stuck in the Middle With You" degli Stealer's Wheel.

Durante la conversazione tra Clarence e il barista vengono citati i film "Il Selvaggio" (Titolo originale: "The Wild One" del 1953 di Laslo Benedek con Marlon Brando) e "La Contessa di Hong Kong" (Titolo originale: "A Countess from Hong Kong" del 1967 di Charles Chaplin con Brando e Sophia Loren), che a detta di Clarence, è uno dei peggiori film di Brando.

Clarence e il suo amico barista, inoltre, citano anche gli album "Sgt. Pepper's Lonely Heart Club Band" dei Beatles e la colonna sonora del film "It Happened at the World's Fair" (Titolo italiano: "Bionde Rosse Brune..." del 1963 di Norman Taurog con Elvis Presley).

Secondo Clarence, Elvis Presley da il meglio di sè nel film "Jailhouse Rock" (titolo italiano: "Il Delinquente del Rock'n'Roll" del 1957 di Richard Thorpe). Nella sua scena preferita, Elvis si esibisce di fronte a un pubblico di ricchi snob cantando la canzone "(You're So Square) Baby I Don't Care".

Secondo Clarence e il suo amico barista, il manager di Elvis Presley, il colonnello Tom Parker, avrebbe in qualche modo danneggiato la carriera del cantante.

Il cantante preferito di Misty è il cantautore gallese Shakin' Stevens.

Nel messaggio in segreteria, Clarence nomina la "fresh fish special". Con questa espressione si intende il modo in cui portava i capelli Elvis Presley.

Durante la prima conversazione tra Clarence e Misty, la telecamera li riprende in modo circolare. Questa stessa tecnica verrà abbondantemente adottata dal regista nei suoi film successivi.

Durante l'intervista a Lenny Otis, è possibile scorgere dietro Clarence una celebre foto di Marlon Brando nel film "Il Selvaggio".

In una scena, Cecilia viene ripresa a piedi nudi sul letto.
La nota passione di Tarantino per le estremità inferiori femminili verrà chiaramente espressa, in seguito, dal suo alter ego Clarence Pool.

Nella sceneggiatura originale, viene ribadito più volte che Eddie e Cecilia sono due agenti di polizia. In una scena, Clarence chiama Eddie "Deputy Dawg" (come il protagonista dell'omonimo cartone animato) proprio per farsi gioco della sua professione.

Nella sceneggiatura originale, Clarence e Mickey (anche lui è uno dei dj di K-Billy) vengono licenziati dopo la storia della polverina orticante.

Le scene ambientate al "Bill Smith's Video Bakery" (il bar dove Clarence compra la torta) sono state girate all'interno del "Video Archives".

In base a quanto raccontato da Stevo Polyi (vecchio amico di Tarantino che interpreta Clancy, il dj amante degli scherzi), la scena che lo vede impegnato al telefono con Polly è ispirata a un fatto realmente accaduto con una sua ex.

Durante la telefonata con un ascoltatore, Clarence nomina la dj di una radio concorrente, tale Unruly Julie. Unruly Julie era anche il nome dell'assistente di Wayne in Natural Born Killers. Con ogni probabilità, inoltre, l'idea di una dj di nome Julie avrà anche ispirato il personaggio di Jungle Julia di Death Proof.

Nella sceneggiatura originale, Clarence regala a Mickey la videocassetta del film "Rio Bravo" (Titolo italiano: "Un Dollaro D'Onore") del 1959 di Howard Hawks con John Wayne, Dean Martin e Ricky Nelson.

Misty afferma che l'interpretazione di Nancy Allen in "Dressed To Kill" (Titolo italiano: "Vestito per Uccidere" del 1980 di Brian De Palma) la colpì a tal punto da indurla a intraprendere la carriera di squillo.

Nella sceneggiatura originale, Cecilia consiglia a Misty di seguire il suo esempio e di arruolarsi nella polizia. Misty accetta il suggerimento con entusiasmo esclamando che così la sua vita sarà come quella di Nancy Allen in "RoboCop" (film del 1987 di Paul Verhoeven con Peter Weller e la Allen).

Soundtrack

1) Chuck Berry - Nadine
- L'ex ragazza di Mickey e Oliver escono dall'appartamento.
- Clarence paga la torta di Mickey.
- Clarence e il proprietario del bar parlano di Elvis e Marlon Brando.
[Grazie a Tarantino32 per la segnalazione]

2) Johhny Cash - I Walk The Line

- Clarence e Misty parlano al bar vicino al tavolo da biliardo.

3) Ballroom Blitz - Sweet
- Clarence e il barista si scambiano opinioni su Elvis.
- Clarence spiega la sua passione per il re (monologo).

4) ?
- Misty aspetta che Mickey esca dalla doccia.

5) Right Now - The Creatures
- Mickey affronta Clifford.
- Clarence e Misty nella stanza da letto.
[Grazie a Tarantino32 per la segnalazione]

6) Rock Billy Boogie - Johnny Burnette
- Nella segreteria telefonica di Clarence.

7) Leapy Lee - Little Arrows
- Clarence e Misty sotto il lenzuolo.
- Eddie chiede al barista dove si trova Cecilia.
[Grazie a Tarantino32 per la segnalazione]

Chantilly Lace - Big Bopper

- Clarence risponde al telefono imitando la prima strofa di questa canzone.